IL QUOTIDIANO INNAMORAMENTO

MARIANGELA GUALTIERI | TEATRO VALDOCA
Sabato 5 giugno h21

IL QUOTIDIANO INNAMORAMENTO | 50’

La celeste pazzia


Procedi piano. Lascia che la mano esegua il fragile dettato.

Abbi fede in quel niente che viene – quel niente

che succede.

Non prendere la parola.

Lascia sia lei da sola. Diventa tu la preda. Sia lei che ti cattura.

Il quotidiano innamoramento dà voce ai versi di Quando non morivo, ultimo libro einaudiano di Mariangela Gualtieri, li intreccia ad altri del passato e compone tutto in una partitura ritmica ben orchestrata. Il tentativo resta quello di rendere ciò che Amelia Rosselli chiamava ‘incanto fonico’, quel bagno acustico che sprofonda ognuno in se stesso e allo stesso tempo tiene viva e affratellata la comunità dei presenti. Tutto muove dalla certezza che la poesia attui la massima efficacia nell’oralità, da bocca a orecchio, in un rito in cui anche l’ascolto del pubblico può essere ispirato, quanto la scrittura e quanto il proferire della voce.

IL QUOTIDIANO INNAMORAMENTO
rito sonoro di e con Mariangela Gualtieri
con la guida di Cesare Ronconi
cura e ufficio stampa Lorella Barlaam
produzione Teatro Valdoca
con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Cesena

www.teatrovaldoca.org