ASILO

Tra tempo passato e contemporaneità, il progetto di Lenz Fondazione per Parma 2020 IL PASSATO IMMINENTE | LA VITA E’ SOGNO parte dalla lettura dell’autore barocco spagnolo Pedro Calderón de la Barca per prefigurare un ipotetico ‘quadro favoloso’ dell’umanità del futuro.

Questo preludio drammaturgico che isola nello stesso spazio-tempo la vita ed il sogno, il reale e l’immaginario, è interpretato dal Presidente Onorario di Lenz Fondazione Rocco Caccavari.

ASILO
da La vita è sogno di Calderón de la Barca

Traduzione, drammaturgia, imagoturgia | Francesco Pititto
Installazione, elementi plastici, regia | Maria Federica Maestri
Musica | Claudio Rocchetti
Interprete | Rocco Caccavari
Cura | Elena Sorbi
Organizzazione | Loredana Scianna, Ilaria Stocchi
Comunicazione e promozione | Michele Pascarella
Cura tecnica | Alice Scartapacchio
Assistente | Elisabetta Zanardi
Media Video | Doruntina Film
Produzione | Lenz Fondazione