BRUCIANDO

Bruciando è la breve epopea di Tiresia (Valentina Barbarini), un vecchio profeta cieco con le tette di donna, che vaga per le strade di una città assediata da avvocati, banchieri, rifiuti e pantegane. Accompagnato da un fedele cane-guida, è parodia tragica del vaticinio Delfico dell’incarnazione: il vecchio d’ambo i sessi non annuncia l’immacolato concepimento del Figlio di Dio, ma amori impuri svaporati nell’alcol e una morte senza resurrezione.

creazione | Francesco Pititto | Maria Federica Maestri
imagoturgia | Francesco Pititto
installazione | Maria Federica Maestri
performer | Valentina Barbarini

disegno luci | Gianluca Bergamini
organizzazioneproduzione | Ilaria Montanari
ufficio stampa | Agnese Doria