AENEIS #5 DI QUALI PENE E TORTURE

In questo quadro si celebrano i giochi funebri in onore del padre. Un episodio corale intonato dall’ensemble Black|punk con gli OvO, scuola gladiatoria contemporanea, che eleva e fa vibrare questa performance funebre a imperitura memoria del vecchio histrione. Giochi, giochi in onore dei Vecchi, giochi di giovani e di vecchi, esperienza e tracotanza, pazienza e fretta sciocca per arrivare dove c’è una meta, uno scopo che appare divino ma che si svela un’ombra. L’ombra di un gesto sempre uguale, un movimento dall’alto verso il basso a calare il sipario sulla testa del morto.

In questo grande progetto performativo le visioni di Lenz si sono fuse con le sonorità di quattro musicisti della scena elettronica internazionale: Lillevan, Paul Wirkus, gli OvO e Andrea Azzali-Monophon, impegnati nelle performance live dei singoli episodi.

Quello che fanno gli OvO non è catalogabile in un genere musicale. Non è noise, non è metal, non è doom, non è punk, non è rock and roll, anche se c’è un po’ di tutto questo. Certamente non è free né avant né tantomeno impro. Per una volta si può dire che un gruppo sia davvero incatalogabile. Le loro performances sono leggendarie e li hanno portati a suonare in tutto il mondo, dall’Europa al Messico, dal Nord America a Israele. Hanno fatto dischi o concerti con, tra gli altri, Nadja, KK Null, Thurston Moore, Jim O’Rourke, Rollerball, Godflesh, Thrones, Sub Arachnoid Space, Zenigeva, Lightning Bolt, Sleepytime Gorilla Museum, Estradasphere, Steve Mc Kay, Trencher, Ludica, Bill Horist, USA Is a Monster, White Mice, Cock ESP, Bastard Noise e molti altri.

music performance live | OvO < Stefania Pedretti | Bruno Dorella
creazione | Francesco Pititto | Maria Federica Maestri
imagoturgia | Francesco Pititto
installazione | Maria Federica Maestri
performer | Valentina Barbarini | Giuseppe Barigazzi | Giancarlo Ilari | Vincenzo Piccirillo | Pierluigi Tedeschi |Elena Sorbi
disegno luci | Gianluca Bergamini
assistente alla regia | Elena Sorbi
produzione | Ilaria Montanari